Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

Attico Firenze

Attico Firenze

L'uso di elementi specchianti e riflettenti generano un dilatamento dello spazio. Lo spazio reale si confonde con lo spazio riflesso. Anche gli elementi di arredo in vetro trasparente amplificano questo aspetto. La luminosità diventa un tema essenziale nella percezione di uno spazio che si dilata, anche la luce naturale si intensifica in questo gioco di riflessi.

Il bianco delle pareti unifica la percezione di uno spazio in questo senso di continutà tra reale e riflesso.

 

concorso nuova piazza dell'Isolotto

concorso nuova piazza dell'Isolotto

 

Oggi, la piazza dell'isolotto appare oggi in stato di disordine, pur mantenendo quel carattere di centralità del quartiere e polo di attività. La “Nuova” piazza dell'Isolotto, nella scelta progettuale, vuole sottolineare l'unicità dello spazio da destinare alle varie funzioni sociali, pur rispettando le relazioni urbane del quartiere. Tratto distintivo della proposta progettuale è senza dubbio la presenza di sette elementi di copertura da destinare durante il giorno al mercato, denominati “Petali”.

 

La proposta complessiva, riassumendo le esigenze richieste, individua le priorità di pedonalizzazione dell'area, risolve la necessità di riorganizzare l'area per il mercato con una struttura di copertura più estesa ma dalle caratteristiche più versatili, che conferisce allo spazio leggerezza, armonia e modernità, introducendo emozioni e suggestioni con linguaggio contemporaneo seppur rispettoso del contesto. La nuova piazza si configura come spazio collettivo del quartiere dell'Isolotto e per la città di Firenze.

Progetto in collaborazione con studio Semarc

 

RISTRUTTURAZIONE DI ATTICO A FIRENZE

RISTRUTTURAZIONE DI ATTICO A FIRENZE

Ristrutturazione di attico a Firenze per una migliore fruizione funzionale e visiva dello spazio. Vani concepiti come volumi semplici, perfettamente leggibili dalle pareti lisce e bianche che trasportano la luce facendola scivolare senza interruzioni, il pavimento in legno di quercia unifica gli ambienti, nuove aperture fra un vano e l'altro creano squarci visivi inediti per un appartamento dalla planimetria tradizionale.

TUTTO IN 50 METRI QUADRATI - FIRENZE

TUTTO IN 50 METRI QUADRATI - FIRENZE

Riorganizzazione funzionale di piccolo appartamento di 50 mq a Firenze con l'obiettivo di dilatare lo spazio visivo creando assi visivi che potessero attraversare la casa facendo percepire un senso di profondità e ampiezza.

Lo stesso concetto si sviluppa in altezza, attraverso la creazione di un soppalco a giorno e una terrazza a tasca in copertura, introducendo assi visivi verso l'alto dove l'apertura sulla terrazza permette l'ingresso della luce che si irradia sulle falde inclinate del tetto rendendo luminoso un appartamento inizialmente buio.

IOHO un modulo versatile

IOHO un modulo versatile

IOHO è un progetto di modulo versatile ideato in collaborazione con arch. Isa Pintore

IOHO è un idea di arredo di design ispirato alla versatilità e alla trasformabilità della funzione attraverso un semplice movimento.
Il prototipo da iniziale idea è stato trasformato in un progetto ed è già stato presentato a convegni del settore.

brevetto depositato: www.patentfish.com/isa-pintore-alessandro-condorelli.html

 

rifacimento attico - FIRENZE

rifacimento attico - FIRENZE

Ristrutturazione di unità immobiliare posta al piano attico di edificio anni 60. L'intervento è stato eseguito tenendo conto della struttura morfologica originaria apportando piccole modifiche interne in modo da riqualificare lo spazio in funzione di una visione contemporanea del vivere gli ambienti.

Attraverso la demolizione di porzioni di tramezzature interne lo spazio è stato dilatato creando una serie di attraversamenti visivi di comunicazione fra i diversi ambienti.  L'ingresso diventa parte integrante della zona giorno aprendosi fin da subito verso lo skyline della citta, la cucina è collegata visivamente allo spazio soggiorno attraverso un taglio verticale di passaggio, il disimpegno di collegamento alla zona notte perde la connotazione di corridoio di distribuzione, eliminando le porte si configura come un tunnel di luce che separa la zona notte dalla zona giorno e si apre verso la terrazza esterna.

 

casa su due livelli - MONTECATINI TERME

casa su due livelli - MONTECATINI TERME

Ristrutturazione e riutilizzo di sottotetto con realizzazione di nuova terrazza su copertura. Il recupero degli spazi sottotetto non utilizzati hanno permesso di ampliare lo spazio vivibile della casa ottenendo uno sbocco sull’esterno con un ampia terrazza abitabile che si apre verso il panorama circostante della città. La planimetria della casa su un unico livello si trasforma in casa ampliata su due livelli dove l’elemento scala di connessione diventa spazio centrale di comunicazione e fonte di illuminazione naturale, arredato con una libreria e ripiani per la collocazione di piante.

appartamento a porta S. Frediano - Firenze

appartamento a porta S. Frediano - Firenze

Ristrutturazione di appartamento in palazzo storico. Interpretazione in chiave attuale dello spazio. Il corridoio di ingresso trasformato in galleria prospettica di collegamento visivo fra gli spazi giorno della casa. L’iniziale corridoio viene allargato fino a diventare uno spazio percepibile come “ambiente” perdendo il concetto di elemento angusto di solo collegamento e distribuzione. Portali che scandiscono il passaggio e creano uno fuga prospettica in sostituzione di porte che bloccano la visuale.

La planimetria dell’unità abitativa si apre a nuovi scenari e visuali, fattI di aperture fra uno spazio e l’altro, ripercorrendo il concetto moderno di "open space" riproposto nel rispetto dell’impianto originario di casa dei primi del novecento. I materiali sono quelli della tradizione, rivisitati. Pavimento in legno di incenso (listelli di recupero) ma disegnato per ogni vano seguendo le linee prospettiche e l’andamento dei vani, rivestimenti di recupero nella zona cucina provenienti dalla demolizione di antichi pavimenti della stessa abitazione, materiali naturali per i bagni.  

casa via Monteuliveto - FIRENZE

casa via Monteuliveto - FIRENZE

Ristrutturazione di appartamento a Firenze e realizzazione di terrazza a tasca.  Condotto attraverso un attento studio di utilizzo di spazi del sottotetto al fine di aumentare gli spazi a disposizione concependo modi alternativi del vivere gli spazi della casa.Collegamento verticale con il sottotetto, maggiore collegamento visivo fra i due piani, realizzazione di uno spazio esterno aperto verso il contesto circostante.

rifacimento di colonica - FIRENZE

rifacimento di colonica - FIRENZE

Rifacimento di casa colonica nel Comune di Fiesole eseguita attraverso la conservazione delle caratteriste della tradizione toscana e l'introduzione di elementi decorativi che non snaturano la natura materica del cotto, del mattone in laterizio, dell'intonaco a calce, della pietra serena, degli elementi esistenti in ferro battuto, ma che al contempo la rendono contemporanea e funzionale

ristrutturazine di villino - FIESOLE (FI)

ristrutturazine di villino - FIESOLE (FI)

Ristrutturazione di villino costruito negli anni ‘50. La trasformazione degli spazi è stata condotta nel pieno rispetto delle geometrie distributive originarie della casa, optando per piccole trasformazioni strutturali, come lo spostamento e ingrandimento di vani porta interni, al fine di introdurre delle nuove prospettive trasversali di collegamento fisico e visivo degli spazi della casa.

Il grande corridoio di ingresso viene lasciato intatto nella sua spazialità originaria, anzi viene esasperato con l’introduzione di stucchi e cornici su pareti e soffitti per sottolineare le linee prospettiche che definiscono lo spazio pensato come “galleria prospettica” di accoglienza. Le aperture laterali, riposizionate frontalmente e di maggiori dimensioni, creano assi trasversali di attraversamento fisico e visivo, creando elementi di collegamento che allargano lo spazio e la percezione degli spazi giorno della casa.

I materiali sono quelli della tradizione, il pavimento in legno massello essenza nobile di doussie,  posato prevalentemente a "spina ungherese" con taglio dei due lati corti dei listelli singoli a 45° rispetto ai lati lunghi. Tutta la superficie di calpestio è stata concepita come un grande tappeto disegnato all’interno dello spazio.  Ogni vano ha il suo disegno geometrico a pavimento, con un effetto di cesellatura, che anziché differenziare, armonizza il tutto e crea un effetto di omogeneità. 

ristrutturazione appartamento borgo Pinti - FI

ristrutturazione appartamento borgo Pinti - FI

Ristrutturazione piccolo appartamento nel centro storico di Firenze. Utilizzo di materiali della tradizione locale (come la pietra serena di rivestimento della scala) interpretati in chiave moderna. tagli di luce e illuminazione natuale e artificiale discontinua articolano e arricchiscono gli spazi creando movimento sulle superfici di pareti e soffitti

ristrutturazione casa colonica Fiesole

ristrutturazione casa colonica Fiesole

Rifacimento di casa colonica a Firenze, loc. Fiesole, risisitazione in chiave attuale della tradizione toscana attraverso l'uso di materiali locali, la pietra, il cotto, l'arte del ferro battuto, travi in legno, il mattone in laterizio, utilizzati come elementi della memoria del luogo.

Alessandro Condorelli a Firenze, IT su Houzz